Ragusa Ibla, tesoro barocco

   Ragusa Ibla è uno dei due quartieri che formano il centro storico di Ragusa nella Sicilia sud orientale. In dialetto ragusano il quartiere è anche chiamato Iusu. Dopo il terremoto del 1693, la città di Ragusa antica fu ricostruita attuando cantieri che produssero opere, edifici e monumenti di gusto tardo barocco. In essa risultano […]

  

Ragusa Ibla è uno dei due quartieri che formano il centro storico di Ragusa nella Sicilia sud orientale. In dialetto ragusano il quartiere è anche chiamato Iusu.

Dopo il terremoto del 1693, la città di Ragusa antica fu ricostruita attuando cantieri che produssero opere, edifici e monumenti di gusto tardo barocco. In essa risultano presenti ben 14 dei 18 monumenti della città di Ragusa oggi iscritti nel patrimonio dell’umanità.

L’antica città contiene oltre cinquanta chiese e numerosi palazzi in stile barocco.

Nella parte più orientale, si trova il  Giardino Ibleo e sono inoltre presenti gli scavi di un’antica città che secondo diversi storici sarebbe identificabile con l’Hybla Heraia.

Collocato su una collina, il piccolo borgo domina la vallata circostante, con le sue casupole e stradine sulle quali regna il maestoso Duomo di San Giorgio, massima espressione del barocco ibleo e folklore con la tradizionale festa di San Giorgio.  La ricchissima architettura in pietra locale calcarea assume la forma di volute, di vuoti e di pieni, di colonne e capitelli, di statue e di decorazioni di vario tipo.

   

La discesa verso Ragusa Ibla, si può effettuare anche a piedi, grazie all’antica strada (e in passato unica) che la collega alla città superiore. Chi preferisce invece scendere in auto godrà della vista della città in diverse prospettive: soprattutto di sera, le luci che illuminano le piccole strade e le case addossate l’una con l’altra sul fianco della collina, rappresentano uno spettacolo unico nel suo genere: a molti sembrerà di essere davanti ad un vero e proprio presepe a grandezza d’uomo.

Ecco come arrivare a Ragusa Ibla con i principali mezzi di trasporto

Con l’auto
– da Catania percorrendo la Statale 194 e proseguendo in direzione di Siracusa, per poi deviare sulla Statale 194 in direzione Ragusa.
– da Palermo, invece, imbocca l’autostrada A19 Palermo-Catania fino a Caltanissetta, proseguire sulla Statale 626 fino a Gela, per poi imboccare la SS 115 fino a Ragusa.
– da Agrigento segui la strada costiera 115 per Caltanisetta in direzione Gela-Ragusa. Da Siracusa prendi poi la statale 115 per Noto e Ragusa.
La macchina è il mezzo migliore per raggiungere Ragusa Ibla, in modo da avere maggiore autonomia di movimento data la scarsità di trasporti pubblici. Se arrivi in aereo, ti consigliamo di noleggiare un’auto in aeroporto o direttamente a Ragusa presso un autonoleggio.

Con l’aereo
Gli aeroporti più vicini a Ragusa Ibla sono quelli di Catania (100 km) e Comiso (30 km), che offrono ottimi collegamenti tramite autobus, navette e taxi.
– dall’aeroporto di Catania prendi la linea Etna Trasporti dal Piazzale Terminal Arrivi, presso cui è possibile acquistare il biglietto.
– dall’aeroporto di Comiso è possibile spostarsi con l’autolinea Tumino. Il biglietto si acquista direttamente a bordo.
Gli aeroporti di Trapani (300 km) e Palermo (250 km) sono abbastanza distanti da Ragusa Ibla e si impiegano dalle 4 alle 5 ore per raggiungerli, anche a causa delle condizioni non ottimali delle strade. Per questo motivo, ti consigliamo di volare su Palermo o Trapani solo nel caso in cui non trovassi voli su Comiso o Catania. Puoi consultare la nostra pagina Aeroporti della Sicilia per avere maggiori informazioni sulle tratte e le compagnie che servono i principali scali dell’isola.

Con il BUS
L’autolinea Tumino collega Ragusa Ibla con le vicine località balneari di Marina di Ragusa, Casuzze, Caucana e Punta Secca. Inoltre, Ragusa Ibla è collegata con Siracusa dalle linee extraurbane dell’AST.
Il Terminal Bus si trova a Ragusa in Via Zama n° 53, da cui è possibile prendere la linea urbana per raggiungere il centro storico di Ragusa Ibla.
Circolare in autobus all’interno di Ragusa Ibla è anche un buon modo per ammirare i luoghi d’interesse turistico lungo il percorso. Le linee che servono Ragusa Ibla sono la 11 feriale, la 33 feriale, la 1 festiva e la 3 notturna. Puoi consultare gli orari delle corse sul sito del Comune di Ragusa e acquistare i biglietti degli autobus urbani ed extraurbani presso qualsiasi tabacchino, cartoleria o rivenditore autorizzato.

Cerca